SUBSTRATI CROMOGENICI PROTEINE ED ENZIMI

biotoxik

biotoxik

Substrati cromogenici

Questa linea di prodotti è stata realizzata per tutti gli specialisti dei processi emostatici e sono capaci di soddisfare le esigenze dei clienti nei vari settori, e adempiono alle richieste delle autorità. Sono specifici substrati peptidici sintetici per la misurazione delle attività di alcune serin-proteasi nel campo della coagulazione, della fibrinolisi, del sistema della callicreina- chinina, sistemi complementari, degradazione dei tessuti, angiogenesi, cancro e infiammazione. I peptidi cromogenici sono anche utilizzati per il controllo qualità farmaceutico e altre preparazioni.

Prodotto Formula Quantità Codice
Chrom-02 Kallikrein Chromogenic Substrate 25 mg 30801
Chrom-81 Thrombin Chromogenic substrate 25 mg 30809
Chrom-44 Urokinase Chromogenic substrate 25 mg 30806
Chrom-38 Thrombin Chromogenic substrate 25 mg 30805
Chrom-03 Plasmin-plasminogen Chromogenic substrate 25 mg 30802
Chrom-32 Fxa Chromogenic substrate 25 mg 30804
Chrom-22 Fxa Chromogenic substrate 25 mg 30803
Chrom-65 Fxa Chromogenic substrate 25 mg 30807
Chrom-66 Actived protein C Chromogenic substrate 25 mg 30808
Chrom-88 tPa and Broad Spectrum Chromogenic substrate 25 mg 30812

Scarica il catalogo 2020

PROTEINE ED ENZIMI

APROTININA
Inibitore reversibile delle serin proteasi

L’aprotinina può essere utilizzata in qualsiasi applicazione in cui è necessario un inibitore nei confronti della kallicreina, della plasmina (fibrinolisina), della tripsina, della chimotripsina e di varie proteasi intracellulari.

Possiede inoltre una modesta azione anticoagulante. Viene utilizzata per bloccare l’attività fibrinolitica in vitro e come inibitore proteolitico nei saggi radioimmunologici degli ormoni polipeptidici. 

L’aprotinina viene ricavata dal polmone bovino.

biotoxik

Cod. articolo: 62106

Flaconcino da 250 mg, liofilizzato.

Può essere ripristinata con 5 mL di acqua distillata ed ottenere una soluzione di 50mg/mL.

download

ENZIMA Convulxin

Enzima estratto dal veleno di Crotalus durissus. Attivazione delle piastrine umane mediante legame e raggruppamento dei recettori GPVI in condizioni fisiologiche.

Polvere bianca liofilizzata con tampone fosfato contenente 2% trealosio.

biotoxik

Cod. articolo: 67111

vial 50 ug

Esempio di certificato

PRODOTTI

Informativa breve cookie
Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy